Noi siamo con Greta!

Basta distruggere il clima! Greta Thurberg, l’attivista svedese in aperta lotta contro i cambiamenti climatici, è stata acclamata dal popolo svedese “Donna dell’anno”. Si perché Greta, nonostante i suoi pochi 16 anni, non ha nessun problema a “sgridare” gli adulti. Viene chiamato Climatestrike ed è la marcia per il clima da lei “scatenata” in 75 paesi.

É riuscita a trascinare con la sua grinta migliaia di studenti in tutto il mondo per dire basta alla distruzione del pianeta. 

La storia di Greta è meravigliosa e dà speranza. Dallo scorso agosto l’incredibile ragazza sciopera ogni venerdì, non va a scuola perché lei fa i compiti, ma chi dovrebbe fare i suoi per salvare il pianeta non lo fa. E cosi nasce FRIDAYSFORFUTURE, il movimento di studenti come lei stanchi di vedere il Pianeta distrutto da chi non fa quello che dovrebbe.

Ma la giovane non si limita a fare scioperi e a usare megafoni in piazza. Non si è fatta alcuno scrupolo nemmeno con la commissione europea e il presidente Jean Claude Juncker, sottolineando che “i vostri impegni non bastano per rimediare agli errori”. Ed è arrivata a stare seduta per tre settimane davanti al parlamento svedese per protestare contro un politica che in generale non difende il nostro pianeta.

Le sue proteste stanno trascinando le coscienze: una sedicenne sta risvegliando gli animi di tanta gente che forse ormai non ci credeva più. 

Gli studenti sono i promotori, ma nessuno deve sentirsi escluso. 

Il pianeta è di tutti noi!

Bako Ester e Parancola Francesco 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: