Dopo una bella sciata, dove si va?

Bardo-Advisor torna con i consigli dei nostri ragazzi sulla vita serale e notturna della nostra bella Bardonecchia!

Dalle ore 15:00, per chi ha il fegato foderato di piombo, é possibile divertirsi nei diversi pub e locali presenti all’interno del paese: il cosiddetto “Aprés-ski“.

Uno dei più rinomati è l’Harald’s, un locale posizionato nel cuore delle piste di Bardonecchia il quale, appena suonata la sirena dell’ultima risalita sugli impianti, alza il volume della musica e si popola di maestri, atleti e turisti pronti a fare una sfrenata festa fino al mattino successivo (per chi riuscirà ad arrivarci). Immediatamente gli animi più caldi sono pronti a salire davanti all’uscita dell’Harald’s su un rampante gatto delle nevi leopardato (zebrato per chi dei ghiacciati cocktails ne ha un po’ abusato).

Avete detto cena in quota? I Birichini direttamente sulle piste da sci (ragazzi che bello sganciare gli sci e immergersi nell’atmosfera calda di una baita!), ed aver degustato alcune specialitá (non solo cibi),  il ritorno a valle può avvenire sia attraverso una divertente e adrenalinica discesa in bob, sia effettuando una bellissima sciata in  notturna, consigliata per chi vuole smaltire almeno una parte della succulenta cena (ma non temete, per i meno temerari è disponibile anche la motoslitta!)

Qualora si fosse ancora carichi di energia, é possibile dirigersi, spostandosi nel centro della cittadina, al Bebop Soundclub dove verrà spontaneo conoscere, nelle serate più coinvolgenti, ragazzi e ragazze di tutta l’Alta Valle; se siete in cerca di novità ma in un locale storico, fermatevi al Cafè Medail, fresco di nuova inaugurazione ma che negli anni ha accolto anche Giolitti!

Ma il meglio deve ancora venire!

Trasferendosi nuovamente nella zona di Campo Smith, sarà un obbligo la tappa alla “Taverna dei Due Merli“, dove troverete da bere tutto ció che fa al caso vostro, concludendo al meglio la serata.

Non vi resta poi che trascinarvi a letto, con la testa ancora piena di immagini e musica, chiedendovi se tutto ciò che avete fatto è almeno in parte un sogno o davvero realtà!

Francesco Novo, Matteo Campanella, Lorenzo Bellet, Gaia Calzati

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: