Barbara Pasquinelli: l’amore per scuola e gli sci!

Oggi siamo qui con un’ex alunna del Fréjus, diplomata nell’anno 1987/88, che è stata anche una sciatrice a livello agonistico.
Il suo nome è Barbara Pasquinelli e oltre a regalarci il suo tempo ci da anche preziosi consigli su come volontà e organizzazione possano coniugare l’amore per lo sci e gli impegni scolastici.
Incominciamo con le domande :

1) Quali sono i ricordi più belli che hai del Fréjus?
Tra i momenti più belli ricordo le feste d’istituto, in cui veniva eletta mis Fréjus

2) Trovavi semplice conciliare gli impegni sportivi con quelli scolastici?
Si riuscivo a farlo, bisognava essere molto concentrati soprattutto in determinati momenti dell’anno

3) Qual è stato il miglior insegnamento che ti ha dato questa scuola?
Ho imparato che scuola e sport possono convivere.

4) Eri una ragazza timida oppure socievole?
Ero socievole, non troppo perché ce n’erano di peggio!

5) Qual’era la miglior scusa che hai usato per saltare un compito?
Non ho mai trovato scuse, perché ero una ragazza che quando c’era da studiare mi mettevo a farlo.

6) Parliamo di gossip, eri fidanzata?¡
All’epoca sì, ero fidanzata con un ragazzo che andava a scuola al Fréjus, si chiama Alberto Penne.

7) Qual era la materia che ti piaceva di più?
Mi piaceva molto filosofia, io facevo lo scientifico perché al tempo non c’era solo Amministrazione Finanza e Marketing.

8) Hai mai preso una nota? Se sì, qual era la motivazione?
Non ho mai preso una nota, brutti voti sì ma note mai.

9)Il peggior voto che hai preso?
Tre di latino, subito alla prima verifica.

10) Hai mai pensato di lasciare lo sci per il troppo impegno?
Non mi è mai passato per la testa

11) Quali consigli per gli studenti del Frejus di oggi?
Il mio consiglio è quello di fare sempre le cose al momento giusto, e di non accumularle. Questo non solo nell’ambito scolastico ma anche nella vita quotidiana. Tutto ha una scadenza anche nel mondo del lavoro. Se voi imparate a rispettarle da studenti riuscirete a farlo anche nel mondo del lavoro.

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: