BUDAPEST

Curiosi di sapere le nostre avventure in gita? Eccovi qui un resoconto dettagliato del Frejus… a Budapest!
Day 1: 6/11/2017
Siamo partiti da Bardonecchia alle ore 2.45 del mattino, e per arrivare a Milano in pullman ci abbiamo messo circa tre ore. La mattinata dunque è cominciata molto presto! Alle cinque abbiamo cominciato il check – in, e una volta partiti con l’aereo siamo arrivati in Ungheria alle dieci di mattina. Eravamo ovviamente già parecchio stanchi! Dopo aver sistemato le cose nella hall siamo subito partiti per fare un giro a piedi sull’Isola Margherita (un grande parco che si trova proprio in mezzo al fiume) e sulle coste del Danubio, accompagnati dal tramonto e dalle luci della città che si riflettevano sull’acqua. All’ora di cena, dopo aver aspettato per diverso tempo un traghetto e aver alla fine optato per un tram, siamo tornati all’hotel e dopo aver mangiato alcuni sono rimasti in stanza, per godersi il meritato riposo, altri sono invece usciti con l’insegnante per bere un coca in uno dei locali vicini.
Day 2: 7/11/2017
La mattina subito dopo colazione siamo andati a fare una visita guidata nel centro della città, dove una guida ungherese, ma che parlava italiano, ci ha fatto vedere alcuni dei monumenti più importanti e il bellissimo centro storico, dove abbiamo assistito anche alla parata del cambio della guardia, con tanto di tamburi, cavalli e soldati sincronizzati nei movimenti. Dopo il giro turistico e un corroborante caffè da Sturbuck siamo andati a vedere il famoso castello del conte Dracula, spettacolare! Siamo tornati in albergo in tempo per la cena; la sera, un bel giretto tra i bar della zona non ce l’ha tolto nessuno!
Day 3: 8/11/2017
Il terzo giorno la sveglia è suonata molto presto, perché siamo andati a vedere il famoso lago Balaton; tre ore di pullman ma ne è valsa la pena, perché è il lago più grande dell’Europa centrale. Il clima era freddissimo, con nuvole basse e vento dispettoso che entrava fin sotto i vestiti, ma ci siamo comunque avventurati fino al piccolo paesino vicino, molto caratteristico. Abbiamo fatto pranzo in un ristorante tipico del paese ma poi siamo subito tornati nel calduccio del bus. La sera siamo usciti tutti quanti per fare un bel giro in centro.
Day 4: 9/11/2017
Subito dopo colazione siamo partiti per una lunga giornata! Di prima mattina una visita al parlamento (il terzo più grande del mondo dopo Buenos Aires e Bucarest), poi un bel giro sulla ruota panoramica e per ultimo una passeggiata sulle rive del Danubio dove abbiamo visto la Scultura delle scarpe, un simbolo che ricorda un massacro degli ebrei avvenuto in città durante la Seconda guerra mondiale. Subito dopo pranzo siamo tornati in albergo per prepararci per… le terme!! Il pomeriggio è stato interamente dedicato ad esse, abbiamo potuto rilassarci nella grande vasca esterna dove l’acqua aveva una temperatura di 30 gradi e ci siamo ben goduti le saune. Verso sera, quando ha cominciato a venire buio, il vapore dell’acqua calda mescolata con il freddo creava nuvole attorno alla vasca e rendeva difficile riuscire ad uscire dalla grande piscina naturale per andare a rivestirsi. A malincuore siamo tornati in albergo, dove dopo cena abbiamo ancora fatto una passeggiata e un gelato da Macdonald, per non farci mancare nulla!
Day 5: 10/11/2017
Nel nostro ultimo giorno al mattino siamo andati a farci un giro per i mercatini di natale, che erano appena stati aperti, con un po’ di shopping annesso. Dopo aver mangiato e aver visitato anche la Casa del terrore, una casa-museo che ci ha introdotti ai mezzi utilizzati dai nazisti e poi dai comunisti contro tutti gli oppositori, siamo tornati all’hotel per preparare le valigie e poi subito dopo… all’aeroporto! Siamo partiti da Budapest alle 20.30 e arrivati a Milano la sera tardi. Dopo quattro lunghe ore di viaggio siamo tornati nella nostra piccola Bardonecchia, dov’è finito il lungo e bel viaggio.
Giorgia Masset

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: